Informativa

Tecnica dell’embossing a caldo per scrapbooking

Torna a Blog
embossing

Tecnica dell’embossing a caldo per scrapbooking

Care appassionate di scrapbooking, oggi vi parlo della tecnica dell’embossing a caldo che darà alle vostre timbrate un effetto a rilievo e patinato.

Per poter utilizzare questa tecnica sono necessari, almeno per cominciare, quattro prodotti:

  • un timbro;
  • un tampone ad asciugatura lenta, del colore che più vi piace;
  • una polvere a rilievo di tipo trasparente o semicoprente a secondo dell’effetto che si vuole dare (solitamente con la polvere di tipo trasparente si rende più vivo il colore del tampone, invece con una polvere semicoprente si applica un sottile velo coprente che dà al timbro un effetto opaco);
  • Il phon che permette di asciugare la polvere a rilievo versata sulla timbrata appena effettuata.

Per eseguire questa tecnica si devono seguire 4 semplici passaggi:ù

  • tamponare con il tampone ad asciugatura lenta del colore da voi scelto, il timbro che si vuole utilizzare per il progetto;
  • timbrare sul cartoncino, cercando di fare una timbrata pulita e senza sbavature;
  • versare la polvere a rilievo sulla timbrata, eliminando la polvere in eccesso;
  • asciugare tenendo il phon ad una distanza utile per una corretta asciugatura.

Con la tecnica dell’embossing a caldo darete ai vostri progetti quel tocco in più in eleganza ed originalità.

Potete trovare i prodotti di cui sopra ho parlato all’interno del mio shop.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog
Brands:
RICEVI IL 10% DI SCONTO SUBITO

RICEVI IL 10% DI SCONTO SUBITO

Inoltre condividerò con te le mie tecniche, attraverso dei tutorial e ti aggiornerò sui nuovi materiali e tendenze del mondo dello Scrapbooking.

redirect=/thank-you-page-generale

0